UMBRIA CINEMA FESTIVAL 2021

cover umbria fest

Si è svolta a Todi la 1^ edizione del festival realizzato da Umbria Film Commission

a cura di Antonella Ferrari

Un “modo unico per fare cultura di cinema, per far incontrare chi fa cinema e chi lo vende”.

Un’idea prestigiosa del regista Paolo Genovese, neo presidente dell’Umbria Film Commission e dell’Umbria Cinema Festival.

Si è conclusa con grande successo la prima edizione dell’UMBRIA CINEMA FESTIVAL, realizzata da Umbria Film Commission, la nuova fondazione istituita nel marzo 2021 e presieduta dal regista Paolo Genovese, dalla Regione Umbria e dal Comune diTodi, in collaborazione con Beryllium.

Noi di “Freetime Lifestyle”, abbiamo seguito tutte le iniziative, dalla conferenza stampa che si è svolta alla Casa del Cinema di Roma, alla presenza di tutte le istituzioni umbre e non solo, ai tre giorni del festival che è andato in scena nelle location più suggestive di Todi.

I 10 film in concorso scelti per questa edizione sono stati presentati in tre giornate: Maschile Singolare, Bastardi a mano armata, Occhi Blu, Fortuna,  Il Cattivo poeta, Comedians, Ritorno al Crimine, La stanza, Tutti per Uma e Morrison.

Durante la serata, presentata da Tiberio Timperi e Carolina Rey, si sono alternati sul palco molti nomi dello spettacolo italiano per la consegna dei premi. Grande apprezzamento da parte della giuria per Occhi blu, il film drammatico diretto dalla giovane Michela Cescon, interpretato fra gli altri da Valeria Golino. L’opera si è aggiudicata ben due riconoscimenti: Miglior Film, premio consegnato da Giampaolo Letta, e Miglior Fotografia, consegnato da Vittoria Puccini alla giovane regista umbra d’adozione al posto del direttore della fotografia Matteo Cocco che vive a Berlino. Gianluca Iodice si è aggiudicato il premio per la Miglior Sceneggiatura del film Cattivo Poeta, consegnatogli da Paolo Ruffini. Fortunato Cerlino ha invece ricevuto da Marco Giallini il riconoscimento come Miglior Attore per la sua interpretazione in Bastardi a mano armataMiglior Attrice, premiata dall’imprenditrice umbra Luisa Todini, Cristina Magnotti per Fortuna.

LE LOCATION COME SET DI FILM

L’organizzazione ha scelto location degne di set cinematografici dove si sono svolte conferenze, incontri di lavoro ed eventi.

L’evento conviviale del primo giorno si è svolto al Castello di Montignano di proprietà di Giuseppe Alcini. Pranzo e incontro di partenza organizzato da Lidia Vizzino, membro della Umbria Film Commission.

Giuseppe Alcini insieme a Massimo Zamponi al Castello di Montignano

Christian De Sica, formidabile mattatore della serata di venerdì, è stato richiamato a sorpresa sul palco per ricevere dal Sindaco di Todi Antonino Ruggiano il Premio Speciale dell’Umbria Film Commission.

Il giorno successivo, incontri di cinema e pranzo nello splendido al relaix Todini.

Momenti con le istituzioni al relaix Todini, Lucia Todini, L’Assessore della Regione Umbria Paola Agabiti, Camilla Morabito; nelle altre foto i membri di Umbria Film Commission, il presidente Paolo Genovese, l’assessore alla cultura di Todi e di Terni e Lidia Vizzino. Momenti con le istituzioni al relaix Todini, Lucia Todini, L’Assessore della Regione Umbria Paola Agabiti, Camilla Morabito; nelle altre foto i membri di Umbria Film Commission, il presidente Paolo Genovese, l’assessore alla cultura di Todi e di Terni e Lidia Vizzino. Momenti con le istituzioni al relaix Todini, Lucia Todini, L’Assessore della Regione Umbria Paola Agabiti, Camilla Morabito; nelle altre foto i membri di Umbria Film Commission, il presidente Paolo Genovese, l’assessore alla cultura di Todi e di Terni e Lidia Vizzino. Momenti con le istituzioni al relaix Todini, Lucia Todini, L’Assessore della Regione Umbria Paola Agabiti, Camilla Morabito; nelle altre foto i membri di Umbria Film Commission, il presidente Paolo Genovese, l’assessore alla cultura di Todi e di Terni e Lidia Vizzino.

Le proiezioni si sono svolte al Cinema Nico dell’Aquila, mentre le presentazioni di libri e la mostra di fotografie di Adolfo Franzò sono state organizzate alla Sala del Consiglio.

Gli eventi dell’UMBRIA CINEMA FESTIVAL, hanno avuto presentatori e protagonisti diversi ad ogni serata. Ospiti del mondo del cinema, teatro, cultura e della musica.

La serata d’apertura del festival ha avuto come star Christian De Sica con il suo spettacolo “Una serata tra amici”.

Presentatori della seconda serata Tiberio Timperi con Carolina Rey. Madrina del festival e della serata, l’attrice Madalina Ghenea.

Sul palco della piazza, protagonisti della seconda serata sono stati Enrico Brignano, Michela Andreozzi e Michele Zarrillo. Accompagnatori musicali della serata un gruppo speciale di  musica folk – rock, l’ Orchestraccia.

Presentatori della terza serata Massimo Zamponi insieme a Eleonora Pieroni e un’esibizione straordinario di Dario Cassini con lo“Spettacolo senza glutine”.

I premi consegnati durante le serate sono stati realizzati dal Comitato Artigiani Ceramisti del Comune di Deruta.

Il Premio Gigi Proietti alla Carriera, speciale riconoscimento intitolato ad uno dei maggiori interpreti del mondo dello spettacolo recentemente scomparso, è stato a Enrico Brignano e verrà assegnato ogni anno ad uno dei migliori attori del cinema italiano.

Il direttore del magazine Freetime Lifestyle Antonella Ferrari insieme all’attore Christian De Sica al ristorante Bramante di Todi dove si è svolta la cena di gala di fine festival

Il Sindaco di Todi Antonino Ruggiano sempre presente a tutte le iniziative che promuovono il territorio umbro, in questa foto alla conferenza stampa di presentazione del festival

i

Article by frtadmin