Amalia Pulcherrima: Un Made in Italy di famiglia

AMALIA

Un atelier che nasce nel 2014, un salotto nell’elegante e artistico quartiere del Flaminio, a due passi dal Museo MAXXI e dall’Auditorium Parco della Musica.
”Amalia” come il nome della nonna e come il nome della fondatrice, Pulcherrima dal latino “bellissima è un omaggio all’Italia su tutti i fronti.
“ Ho aperto una boutique nel quartiere più alla moda del momento, il Flaminio, tra il Museo MAXXII e L’Auditorium Parco della Musica, per vestire le mie esclusive clienti con capi d’alta moda su misura, con tessuti preziosi, provenienti solo dal nostro meraviglioso paese. I miei artigiani sono l’ eccellenza
Uno stile classico per una donna “vestita”, elegante e riservata, che non ostenta.”
Un made in Italy di famiglia
“Si, i miei genitori si sono incontrati a una festa, si sono innamorati e insieme hanno aperto nel 1939 a via Liberiana “Guanti”, una bottega di guanti calze e cappelli su misura. Dalla loro creatività e dall’esperienza delle loro famiglie , aprono il negozio “Giofer” (la loro società Giovannelli e Feroci), il mondo della cravatta, in Via Frattina. Un grande successo che è durato fino a che non ho deciso di fare solo la mamma ed ho affittato a Cesare Paciotti il negozio, ma adesso che i miei figli sono grandi ho deciso di ”ripartire” e di proporre le mie collezioni ad una clientela esigente e che punta sul made in Italy e sull’unicità!”.

Article by frtadmin